Detrazione IRPEF del 50% e dell’ IVA agevolata al 10%

Dal 26 GIUGNO 2012, è ufficialmente in vigore il nuovo decreto sviluppo (DL 83/2012) ,

La DETRAZIONE irpef passa dal 36% al 50% per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio.

Possono attualmente fruire di tale detrazione (da suddividere obbligatoriamente in 10 rate di pari importo) i possessori o i detentori degli immobili residenziali, nel limite di spesa detraibile per singolo intervento di € 96.000.

Ricordiamo inoltre che non è più necessario inviare l’apposita comunicazione all’Agenzia delle Entrate al Centro Operativo di Pescara, prima dell’inizio dei lavori. (rif. decreto legge n° 70 del 13/05/2011).
In questo caso è stato introdotto nella compilazione annuale del mod.730 / UNICO PF, l’obbligo di fornire ulteriori dati  tra cui:
– i dati identificativi catastali dell’immobile;
– gli estremi di registrazione dell’atto che ne costituisce titolo se i lavori sono effettuati dal detentore dell’immobile).

Quindi, installando dei climatizzatori,  e per fruire delladetrazione del 50% e dell’iva agevolata al 10%, il contribuente è tenuto a conservare:
– la fattura comprovante la spesa effettivamente sostenuta;
– la ricevuta del bonifico di pagamento. (con rif. legge 449/97).

Detto questo, riporto qui sotto la pagina ufficiale dell’argomento per maggiori informazioni.

SITO AGENZIA DELLE ENTRATE
Annunci

Pubblicato il 07/09/2012 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...